Loading...

La Rivista

ECCO PERCHE'
ABBIAMO SCELTO...

La navigazione è un’ottima metafora della vita.

Porti tranquilli e stiva piena. Rotte sbagliate che portano a nuove scoperte. Mare notturno in tempesta. E il cielo limpido della traversata tranquilla.

Compagni di viaggio fedeli. Ma anche clandestini travestiti da marinai. Naufragio e salvezza. Sosta e Ripartenza. Malinconia dell’abbandono.
E gioia del ritorno alla terraferma. Desiderio di riprendere il mare.
Volti sconosciuti e visi familiari. Orientare le vele al ritmo di un vento spesso imprevedibile. Intorno, strumenti antichi che tranquillizzano e, all’improvviso, strani oggetti da decifrare. L’astrolabio è sostituito dal sestante. La bussola dal GPS. Il rombo cupo del motore sovrasta il fruscio delle vele. Bisogna negoziare con se stessi. Con la natura.
Con il nostro equipaggio che, a sua volta, deve negoziare con gli equipaggi di altre navi…
In tutto questo, la capacità di essere “intelligenti”, cioè capaci di collegare risorse diverse, è fondamentale. Ecco perché abbiamo scelto lo Yacht come metafora della vita negoziale. Non perché ci rivolgiamo a individui facoltosi, ma a persone ricche di intelligenza.
Il telaio editoriale di Intelligere rispecchia la metafora grafica di questo Yacht.

ECCO PERCHE'<br>ABBIAMO SCELTO... 1
ECCO PERCHE'<br>ABBIAMO SCELTO... 2

I PONTI

I Ponti sono 4, e vi spieghiamo perché
abbiamo scelto lo Yacht come metafora della vita negoziale.

Deck 1 Me:

 

dedicato alla nostra sfera personale e più intima.

Deck 4 My Next Deck:

 

il ponte che ognuno di noi vorrebbe ag- giungere, oltre a quelli già presentati.

Common Goods Shopping Corner:

 

lo spazio dove andiamo “a fare la spesa” tra le aree e gli scaffali delle risorse prima di raggiungere la Negotiation Room.

My Self Lift

 

L'ascensore ci collega tra i ponti degli obiettivi e le risorse a nostra disposizione. Ci permette di raggiungere ogni spazio della nave. La sua efficacia dipende dalla nostra capacità di “collegamento”.

La freccia che indica Obiettivi e Risorse è bidirezionale.
E questo ha due significati:
1.Un obiettivo può essere contemporaneamente anche una risorsa (per esempio, la famiglia)
2.La riconquista di una risorsa perduta può diventare un obiettivo (per esempio, il lavoro)

L’elenco nella griglia di destra (Conoscenza, Denaro, Emozioni…) è solo una nostra proposta di macro-aree, sempre modificabili. Anche l’elenco a destra della griglia (gioco, casa, vacanze…) è “aperto”, per questo l’ultima voce è “altro”.
La freccia bidirezionale al suo fianco significa che le varie aree possono muoversi tra le varie macro-aree della griglia.
Per esempio, “gioco” può essere declinato nelle macro-aree “Denaro”; “Tempo”; “Conoscenza”.

 

Si spogliano dei soliti punti di riferimento, trovandone di nuovi!

Si spogliano dei soliti punti di riferimento, trovandone di nuovi!

Nella Negotiation Room avviene il collegamento tra obiettivi/risorse diverse: per esempio: Io e la Famiglia con l’obiettivo di scegliere il luogo di vacanza, ragionando sulle risorse comuni di Tempo, Denaro, Conoscenza.
Il punto più alto del nostro Yacht è il Balance Bridge: il punto di equilibrio, mai permanente, che si raggiunge solo attraverso una continua relazione negoziale.
Outside è la zona di navigazione dove la nostra bussola non funziona. Cambiano i punti di riferimento. I pregiudizi non trovano conferma. Spesso è la vita a spingerci in questo spazio da esplorare.
Talvolta, invece, solo pochi coraggiosi decidono volontariamente di inoltrarsi.

Si spogliano dei soliti punti di riferimento, trovandone di nuovi!

©   All Rights Reserved Privacy Policy P.Iva 09966970965

!
Usando questo sito si accetta l'utilizzo dei cookie per analisi di terze parti. Ulteriori informazioni Accetto